ARTIGIANI E COMMERCIANTI: CONTRIBUTI DIFFERITI AL 20 AGOSTO

La scadenza del 17 maggio 2021 è stata rinviata al 20 agosto 2021  con messaggio INPS  del 13 maggio  n..1911 La legge 30 dicembre 2020, n. 178, per ridurre gli effetti negativi causati dall’emergenza Covid-19 sul reddito dei lavoratori autonomi e dei professionisti e per favorire la ripresa della loro attività, ha disposto, per l’anno 2021, l’esonero parziale della contribuzione previdenziale e assistenziale. L’agevolazione è riservata ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti che abbiano percepito, nel periodo d’imposta 2019, un reddito complessivo lordo imponibile ai fini IRPEF non superiore a 50 mila euro e abbiano subito un calo del fatturato o dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33 per cento rispetto a quelli dell’anno 2019.

Fonte: INPS