VENDITE E-COMMERCE: è necessario il link di collegamento alla piattaforma ODR di risoluzione controversie con gli acquirenti

Il regolamento prevede  l’obbligo,da parte degli imprenditori e professionisti  che vendono beni e servizi via web,  di fornire un link elettronico  di collegamento alla piattaforma ODR

Stralcio del regolamento

Articolo 14
Informazione dei consumatori
1. I professionisti stabiliti nell’Unione che operano mediante
contratti di vendita o servizi online e i mercati online stabiliti
nell’Unione, forniscono nei loro siti web un link elettronico alla
piattaforma ODR. Tale link deve essere facilmente accessibile ai
consumatori. I professionisti stabiliti nell’Unione operanti mediante
contratti di vendita o di servizi online indicano altresì i
propri indirizzi di posta elettronica.
2.I professionisti stabiliti nell’Unione, che operano mediante
contratti di vendita o servizi online, che si sono impegnati o
sono tenuti a ricorrere a uno o più organismi ADR per la
risoluzione delle controversie con i consumatori, informano i
consumatori in merito all’esistenza della piattaforma ODR e alla
possibilità di ricorrere alla piattaforma ODR per risolvere le loro
controversie. Essi forniscono un link elettronico alla piattaforma
ODR sui loro siti web e, se l’offerta è fatta mediante posta
elettronica, nella posta elettronica stessa. Le informazioni sono
fornite altresì, se del caso, nelle condizioni generali applicabili ai
contratti di vendita e di servizi online.
3. I paragrafi 1 e 2 del presente articolo non pregiudicano
l’articolo 13 della direttiva 2013/11/UE e le disposizioni relative
all’informazione dei consumatori sulle procedure di ricorso extragiudiziale
contenute in altri atti giuridici dell’Unione, che si
applicano in aggiunta al presente articolo.
4. L’elenco degli organismi ADR di cui all’articolo 20, paragrafo
4, della direttiva 2013/11/UE e i relativi aggiornamenti
sono pubblicati nella piattaforma ODR.
5. Gli Stati membri garantiscono che gli organismi ADR, i
centri della rete dei Centri europei dei consumatori, le autorità
competenti definite all’articolo 18, paragrafo 1, della direttiva
2013/11/UE e, se del caso, gli organismi designati a norma
dell’articolo 14, paragrafo 2, della direttiva 2013/11/UE forniscano
un link elettronico alla piattaforma ODR.
6. Gli Stati membri incoraggiano le associazioni dei consumatori
e le associazioni di imprese a fornire un link elettronico
alla piattaforma ODR.
7. Qualora i professionisti siano tenuti a fornire informazioni
conformemente ai paragrafi 1 e 2 e alle disposizioni di cui al
paragrafo 3, ove possibile forniscono tali informazioni congiuntamente.